Excel : Il ridimensionamento delle celle

Quando inseriamo una etichetta in una cella, sovente occorre aumentare la larghezza della cella stessa (o, più esattamente, della colonna).

Per variare la larghezza di una colonna (ridimensionarla) basta posizionare il mouse tra le intestazioni di colonna, premere il pulsante sinistro e trascinare nella posizione desiderata (destra o sinistra).

Oppure, un doppio clic tra le intestazioni di colonna permette di ridimensionare la larghezza della colonna rendendola adattandola al contenuto più ampio in una delle sue celle.

Allo stessa maniera, potremo variare o adattare l’altezza di una riga: in questo caso dobbiamo posizionarci tra le intestazioni della riga in oggetto e quella successiva e, trascinare o fare doppio clic col mouse.

La larghezza delle colonne (oppure l’altezza delle righe) la possiamo modificare anche per mezzo dei comandi posizionati sulla barra dei menu; in questa occasione occorre:

  • selezionare la colonna che desiderate modificare con un clic del mouse sull’intestazione
  • utilizzare il comando FORMATO/Colonna
  • selezionare dal sottomenu la voce Larghezza o Adatta.

Per assegnare un’altezza specifica o adattare una riga viene utilizzata una delle voci del sottomenu FORMATO/Riga.

Infine, sia con il trascinamento o il doppio clic del mouse, sia per mezzo dei comandi nel menu FORMATO, potremo assegnare contemporaneamente una medesima larghezza/altezza a più colonne/righe: per fare ciò, basterà, prima di utilizzare le procedure, selezionare più colonne o righe col mouse.

Condiviso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.