Consumo eccessivo della batteria su Android, ecco la causa !

La batteria del cellulare si scarica in pochissime ore ? State pensando che la batteria sia arrivata alla frutta ? No, è un problema di queste ultime ore, continuate a leggere e scoprirete cos’è successo.

In queste ultime ore stanno rimbalzando sul web molte segnalazioni di un consumo eccessivo della batteria su smartphone Android. Inizialmente il fenomeno sembrava coinvolgere solo i modelli Oneplus 3 e 3T, ma leggendo le segnalazioni online, scopriamo che il consumo anomalo della batteria si verifica anche su altre marche di smartphone. Scopriamo a cosa è dovuto l’eccessivo consumo della batteria su Android.

Ecco perché la batteria Android si scarica velocemente

 Come dicevamo, i primi ad aver segnalato il consumo eccessivo della batteria su smartphone Android  sono stati i possessori del Oneplus 3 e 3T.

Col senno di poi, costoro sono stati solo i più veloci a segnalare il consumo eccessivo della loro batteria. Infatti, nel giro di poche ore, ad accorgersi del consumo anomalo della batteria sono stati utenti di altre marche di smartphone, come ad esempio Galaxy S7, LG G5, Nexus 5X, ma anche Honor 8 e Huawei p8 lite

Il consumo eccessivo della batteria non sarebbe legato quindi a un determinata marca di smartphone. Sembrerebbe invece da imputare ad alcuni servizi Google o applicazioni di terze parti.

I maggiori sospettati sono Facebook, il client di messaggistica Messenger ed anche Google Calendar. Alcuni utenti segnalano che Facebook, ad esempio, sarebbe salito da un consumo del 2%, fino a picchi del 27%. Sembra che nemmeno un arresto forzato riesca ad eliminare il problema che porta ad un consumo abnorme della batteria.

 

Nelle ultime ore avete notato anche voi questo consumo eccessivo della batteria  suAndroid? Fatecelo sapere, commentando l’articolo.

 

Condiviso

2 thoughts on “Consumo eccessivo della batteria su Android, ecco la causa !

  1. Fabio

    La batteria del mio Sony Ultra T2 si scarica in 6 ore da pochi giorno dura nulla praticamente

  2. admin Post author

    Vero, per fortuna sembra che stiano risolvendo il problema

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.