Cambia il codice della strada, per l’uso del cellulare alla guida c’è il ritiro patente subito fino a 6 mesi

Si inasprisce il codice della strada, ritiro della patente fino a 6 mesi e multe salatissime, per contrastare l’uso del cellulare durante la guida, finalmente

ROMA – Sanzioni elevate per far passare la voglia di usare il telefonino e altri dispositivi elettronici durante la guida. Già alla prima multa è in arrivo l’immediata sospensione della patente fino a tre mesi, che diventano se si viene beccati nuovamente a commettere le medesima infrazione.

Come evitare le multe per uso del cellulare durante la guida, scopri a questo link come non prendere le multe

Inoltre vengono inasprite le sanzioni pecuniarie e la decurtazione di punti sulla patente. E’ l’emendamento presentato ed approvato proprio oggi, dal presidente della Commissione Trasporti della Camera Michele Meta al disegno di legge sulle modifiche all’articolo 173 del codice della strada relativo alla distrazione alla guida e l’utilizzo di dispositivi elettronici al vaglio della Commissione. Con questo emendamento si modifica la misura che invece prevedeva la sospensione della patente di guida solo alla seconda infrazione nell’arco di due anni. Questo provvedimento è volto a garantire una maggiore sicurezza sulla strada per i ciclisti, pedoni, e altri utenti della strada, rispettosi del codice della strada.

“In Commissione abbiamo pressoché ultimato l’esame degli articoli e degli emendamenti di una legge che ho ritenuto di presentare, alla luce delle diverse emergenze in tema di sicurezza stradale: poche e urgenti modifiche al Codice della strada per contrastare gli incidenti e i comportamenti più rischiosi”, dichiara Meta, che è anche relatore del testo.

Molti storceranno il naso di fronte a queste misure, ma c’è da considerare che troppi abusano dell’uso del cellulare durante la guida, senza considerare che la distrazione, anche di pochi secondi, può essere fatale per gli altri utenti della strada, ciclisti e pedoni in primis, ma anche altri automobilisti, la medesima tecnologia del mondo smartphone potrebbe, se ben sfruttata, alleggerire l’odioso fenomeno dell’uso scorretto dello smartphone mentre si è alla guida, facciamo alcuni esempi.

Non sarebbe meglio lasciare il cellulare lontano dal guidatore ed installare un’app che pronuncia il nome del chiamante? Esiste e si chiama Caller Name Talker, ma ce ne sono tantissime e tutte gratuite, pronuncia esattamente il nome di chi vi sta chiamando, così come lo avete registrato in rubrica, in tal modo saprete se è una chiamata importante, e potreste accostare ove consentito per poter richiamare o prendere la chiamata, in tal modo si evitano rischi inutili, e non parliamo solo di multe o punti patente.

Ecco l’app che pronuncia il nome di chi vi sta telefonando, per cellulari Android 

Ecco l’app che pronuncia il nome di chi vi sta chiamando, per iOS, iPhone

Altri dispositivi per evitare multe ed usare il cellulare in maniera più consona al buon senso ed al codice della strada sono gli apparati Bluetooth, ce ne sono per tutte le tasche, ecco i migliori modelli scelti per voi, compatibili con qualsiasi vettura e smartphone:

 

Jeemak Auto radio Trasmettitore FM Adattatore con Auricolare Bluetooth, Ricevitore Auto Bluetooth inalambrico, Telefonate private, Doppio caricabatteria auto USB

Avantree Kit Vivavoce Bluetooth per Auto 4.0 con ACCENSIONE AUTOMATICA Tramite Sensore di Prossimità e Supporto per Aletta Parasole. Funziona con i GPS, Musica, Altoparlante per cellulari 10BS

 

Questi sono solo due modelli esemplificativi, ma se entrate su Amazon nella sezione Bluethoot per auto a questo link, troverete moltissimi dispositivi per tutti i cellulari e per tutte le tasche, inoltre sconti particolari e consegna Prime in 24 ore non vi danno più alibi, mai più cellulare durante la guida.

 

Condiviso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.